Bando Sostegno alla locazione - Integrazione Misura Unica 2021

Bando Pubblico "Interventi volti al sostegno per il mantenimento dell’alloggio in locazione anche a seguito delle difficoltà economiche derivanti dalla emergenza sanitaria Covid 19 - Integrazione alla MISURA UNICA di cui alle DGR 3008/2020 e DGR 3222/2020 e DGR 3664/2020"


FINALITÀ:
 
Il presente Bando è finalizzato all'erogazione di sostegni per il mantenimento dell’abitazione in locazione nel mercato privato, anche in relazione alle difficoltà economiche conseguenti alla situazione di emergenza sanitaria determinata dal COVID 19, attraverso la prosecuzione di quanto già attuato con la MISURA UNICA di cui alla DGR 3008/2020.
 
INTERVENTI
 
Erogazione di un contributo al proprietario per sostenere il pagamento di canoni di locazione non versati o da versare. L’importo massimo erogabile è di n. 4 mensilità di canone e comunque non oltre € 1.500,00 ad alloggio/contratto. Il contributo massimo erogabile potrà essere ridotto proporzionalmente in relazione al numero di domande che saranno presentate entro i termini.
 
CHI PUO' PRESENTARE DOMANDA
 
I nuclei familiari supportati devono possedere i seguenti requisiti: 
a. Essere residenti in uno dei Comuni dell’Ambito di Merate;
 b. Non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione; 
c. Non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia; 
d. Avere un ISEE max fino a € 26.000,00; 
e. Essere in locazione sul libero mercato (compreso canone concordato) o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6.; 
f. Essere residenti da almeno un anno nell’alloggio oggetto del contributo, alla data di presentazione della domanda (farà fede la data del Protocollo del Comune).
 
Considerata l’esiguità delle risorse, costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni, qui elencate a titolo esemplificativo e non esaustivo, a partire dal mese di ottobre 2020: 
 
• Non avere beneficiato nell’anno 2020 dei contributi di cui alle DGR 3008/2020 – DGR 3222/2020 e DGR 3664/2020. 
• Perdita del posto di lavoro. 
• Mancato rinnovo dei contratti a termine. 
• Cessazione, interruzione o consistente riduzione di attività professionale o di impresa (superiore al 25%). 
• Malattia o decesso causa COVID-19 di un componente del nucleo familiare 
• Cassa integrazione o FIS (Fondo di Integrazione Salariale superiore al 25%). 
 
I destinatari possono essere identificati anche tra i cittadini che beneficiano del Reddito di Cittadinanza. Il contributo è compatibile con il reddito o la pensione di cittadinanza in tutte le sue componenti. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (SAP).
 
COME PRESENTARE DOMANDA: Tramite il Comune di residenza.
 
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA: La domanda di contributo va presentata su apposito modulo e completa della documentazione richiesta al Comune di residenza, entro il giorno 31/03/2021 compreso.
 
INFORMAZIONI: E' possibile chiedere informazioni al Servizio Sociale del Comune di residenza. La documentazione completa è reperibile sul sito istituzionale del Comune di residenza.
 
 
DOCUMENTI ALLEGATI:alt