Centro Diurno Disabili di Merate

Il Centro Diurno Disabili  (CDD) è un servizio semiresidenziale per persone con gravi disabilità dipendenti da qualsiasi causa, la cui fragilità è compresa nelle 5 classi della Scheda Individuale Disabili (SIDI), strumento di classificazione predisposto dalla Regione Lombardia.

L’Ente titolare è l’Azienda Speciale Retesalute e il Centro fa capo  al Servizio 3 – Servizio Assistenza-Educazione e Cultura.

E’ gestito in rapporto di co-progettazione con il Consorzio Consolida, che ha affidato la gestione del Servizio alla Cooperativa “La Vecchia Quercia”. Dal marzo 2002, la Cooperativa “La Vecchia Quercia” ha ottenuto la Certificazione di Qualità secondo la Norma UNI EN ISO 9002 : 1994, aggiornata successivamente secondo i requisiti della nuova Norma UNI EN ISO 9001 : 2000 e successive modifiche per la gestione di Centri Diurni Disabili.

Il Centro offre servizi finalizzati a migliorare la qualità della vita e il benessere delle persone disabili che lo frequentano, facendo propria la definizione di salute dell’Organizzazione Mondiale della Sanità “Classificazione Internazionale del funzionamento, della salute e disabilità” (icf 2001).

La classificazione icf, strumento universale, rappresenta un’autentica rivoluzione nella definizione, e quindi nella percezione, della salute e della disabilità.

Il modello icf propone un approccio integrato, biopsicosociale, che per la prima volta tiene conto dei fattori ambientali, dei fattori contestuali della persona, e non solo della diagnosi, classificandoli in maniera sistematica.

Si tratta infatti di un nuovo orientamento culturale, di una nuova visione della disabilità. Accettarla significa considerare la disabilità come un problema che non riguarda solo le persone che ne sono colpite e le loro famiglie, ma come un impegno di tutta la comunità, delle istituzioni in primo luogo, perché richiede uno sforzo ed una collaborazione multisettoriale integrata.

Il CDD pertanto garantisce prestazioni socio sanitarie altamente integrate, predisponendo progetti individualizzati in cui viene data risposta ai bisogni sanitari, assistenziali, riabilitativi ed educativi di ogni ospite.

Condivide orientamenti, procedure assistenziali  e modalità di tenuta della documentazione sociosanitaria con gli altri otto Centri Diurni per Disabili della provincia di Lecco, partecipando ai periodici tavoli tematici di lavoro.

Il Centro realizza interventi personalizzati  che permettono di:

·         mantenere e migliorare le condizioni di salute fisica e psichica;

·         sostenere e potenziare la capacità di svolgere gli atti quotidiani;

·         sperimentare e mantenere delle relazioni interpersonali significative;

·         valorizzare le caratteristiche personali.

Per il Centro le famiglie sono “ricche” di risorse concrete e non solo bisognose di aiuto. Per questo si ricerca con loro un’alleanza che permette di condividere la gestione della quotidianità, connotata dalla fatica connessa alla presenza di un familiare con disabilità, coinvolgendole il più possibile direttamente nella scelta degli interventi più adeguati.

DESTINATARI

Il Centro è autorizzato ad accogliere 15 soggetti adulti di età compresa tra i 18 e i 65 anni con disabilità grave.

 

Per saperne di più  leggi la CARTA DEI SERVIZI ed il DOCUMENTO ORGANIZZATIVO