Servizio di Counseling Scolastico

Retesalute gestisce il Servizio di Counselling scolastico in sei Istituti Comprensivi del territorio, dove le Amministrazioni comunali di riferimento hanno conferito il Servizio all’Azienda: Barzanò (scuola dell’infanzia e scuole primarie di Barzago, Sirtori e Viganò), Brivio-Airuno, Casatenovo, Cernusco Lombardone, La Valletta Brianza, Olgiate M.ra-Calco. Il gruppo di professionisti psicologi che individualmente sono operativi all’interno delle scuole, attua il progetto di counselling scolastico ed è coordinato da Retesalute attraverso la figura di un counsellor professionista.

Nel coordinamento del servizio l’Azienda Retesalute promuove uno scambio d’intervisione e di autoformazione fra i professionisti psicologi operativi nei servizi in gestione, che attraverso incontri periodici sono supportati nello svolgimento di un ruolo complesso all’interno di contesti ad alta sollecitazione emotivo - relazionale.

Obiettivi:

Prevenzioneattraverso l’accompagnamento al riconoscimento di sé sia dal punto di vista emotivo (come mi sento) sia dal punto di vista pratico (cosa so fare).

Gestione dell’emergenzaper affrontare utilmente situazioni critiche e di disagio in espressione.

Supporto ai ruoli(docente , alunno, genitore), valorizzando le capacità per sostenere i momenti di fatica legati all’apprendimento, come modalità utile a scoraggiare la dispersione scolastica e il malessere relazionale.

Formazioneintesa come esperienza culturale e pratica, per una maggiore consapevolezza del proprio ruolo (sapere-saper essere- saper fare), anche attraverso lo scambio di competenze e esperienze.

Implementazione e gestione della retedi cui il servizio è parte, favorendo attraverso lo psicologo scolastico, la collaborazione con i Consultori dell’ATS e quelli accreditati, il Servizio Sociale di Base dei Comuni, i Servizi specialistici, il mondo dell’associazionismo e altre realtà presenti nel territorio e attive nell’ambito del tema minori e famiglia.

Destinatari: Alunni, docenti, genitori e collaboratori scolastici.

Attività erogate: Sportello d’ascolto alunni,docenti,genitori - alfabetizzazione emotiva nelle classi – attività di orientamento - educazione all’affettività/sessualità - supporto nei passaggi di grado per le classi (progetto continuità e accoglienza) e per i docenti nella formazione delle classi - screening sui disturbi specifici dell’apprendimento e strategie funzionali per l’apprendimento – serate a tema e workshop esperienziali rivolti ai genitori – progetto bullismo e cyber bullismo – interventi sulla differenza di genere. Tutte le attività che rispondono al bisogno del contesto e inerenti alla progettualità vengono prese in considerazione.

Come fare domanda: da cittadino chiedere alla dirigenza della scuola o all’assessorato servizi sociali/istruzione del proprio   Comune di residenza. Da Ente o Istituto Comprensivo rivolgersi all’Azienda Speciale Retesalute.

A chi chiedere maggiori informazioni: dott.ssa Anna De Bona 039 9285167 interno 30 (lun, mar, gio e ven dalle 9.00 alle 15,00) – e mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Documenti d’interesse:

Proposta progettuale per l’anno scolastico 2017/2018