Servizi per Anziani

L’Alloggio Protetto per Anziani  è un’ unità di offerta sociale normata nel 2010 da Regione Lombardia, finalizzata ad offrire una soluzione abitativa che consente alle persone anziane con lievi difficoltà di rimanere nel proprio contesto di vita, ma in ambiente controllato e protetto prevenendo situazioni di emerginazione e di disagio sociale.

Nell'Ambito di Merate è presente un solo servizio a Lomagna “Corte Busca”, nella stessa struttura che ospita anche il Centro Diurno Integrato.

Gli alloggi protetti sono n. 8 e l’accoglienza degli anziani può avere sia carattere continuato che temporaneo.

 

Il Centro Diurno Integrato  si rivolge agli anziani con riduzione parziale dell’autosufficienza senza patologie acute o necessità tali da richiedere un ricovero ospedaliero. La finalità del CDI è di supportare e migliorare la qualità di vita dell’anziano e della sua famiglia, ritardando o evitando la prospettiva dell’inserimento in una struttura residenziale e favorendo il diritto della persona anziana a rimanere nel proprio ambiente familiare e sociale.

Nell'Ambito di Merate il CDI “Corte Busca” a Lomagna ha una capacità ricettiva di 30 posti ed è attivo in orario diurno. Il Centro si caratterizza per la flessibilità: la frequenza degli anziani si modifica in base alle loro necessità compatibilmente con il buon funzionamento del Servizio.

 

La Residenza Sanitaria Assistenziale  è una struttura che accoglie, in regime residenziale, soggetti non autosufficienti di età superiore ai 65 anni che richiedono un’assistenza sanitaria e socio-assistenziale.

Nell'Ambito di Merate sono presenti sette RSA:

  • la Casa di Riposo 'Carlo e Elisa Frigerio' Onlus a Brivio;
  • la Casa di Riposo Maria Monzini  a Casatenovo;
  • l’Istitito Geriatrico Frisia a Merate;  
  • Villa Dei Cedri a Merate;
  • l’Azienda Speciale Casa di Riposo a Monticello Brianza;
  • la Casa Famiglia per Anziani a Olgiate Molgora;
  • la Fondazione Enrico e Antonio Nobili a Viganò.

 

La Casa Albergo Leonidi Sartirana (Merate), fornisce servizi di lavanderia, bagno assistito, di portierato notturno e di socializzazione, in favore di persone autosufficienti che abbiano compiuto sessant’anni. La finalità della struttura è di offrire un ambiente familiare ad anziani che hanno scelto spontaneamente di vivere in situazione comunitaria, ponendo attenzione ai loro bisogni e realizzando interventi mirati a soddisfarli, nel rispetto delle caratteristiche personali di ogni ospite. La struttura offre la possibilità di inserimenti diurni o temporanei.

Il progetto sperimentale Comunità Alloggio per Anziani Hotel Adda è una residenza destinata ad anziani autosufficienti o parzialmente autosufficienti anche per ricoveri temporanei, situata a Paderno D’Adda. La struttura promuove l’autonomia funzionale e l’inserimento sociale comunitario dell’anziano in collaborazione con i servizi del territorio e con le famiglie. Ad ogni anziano ospite della comunità è assegnata una stanza singola o doppia; se i componenti del nucleo famigliare sono due, sarà loro assegnata la camera matrimoniale se richiesta e disponibile.

Lo Spazio Aggregativo-Ricreativo Anziani  è un luogo di incontro, con tempi e spazi gestiti dagli anziani stessi. L’accesso al servizio può avvenire tramite la presentazione di una domanda presso la sede delle attività o attraverso la richiesta di informazioni presso i servizi sociali del proprio Comune di residenza.

La Telefonia Sociale è un servizio realizzato da AUSER Filo d’Argento di Lecco dopo la sottoscrizione degli Ambiti distrettuali della provincia di Lecco di un Accordo operativo per la realizzazione del progetto “Segui il filo … d’argento”.

Ha l’obiettivo generale di incrementare e migliorare la risposta ai diversi bisogni degli anziani, in sinergia con tutte le attività Auser in corso, mediante interventi di sostegno alla domiciliarietà e di “compagnia”.

Destinatari diretti del progetto sono gli anziani ultra settantacinquenni e le persone fragili residenti nei Distretti di Bellano, Lecco e Merate.

Il CeAD  è il centro a cui il cittadino fragile, portatore di un bisogno complesso, si rivolge ponendo problemi sanitari, socio-sanitari e socio-assistenziali. La sua specificità è la valutazione multidimensionale del bisogno finalizzata alla definizione di un Piano di Assistenza Individuale per attivare operatori e risorse della rete territoriale.

Per l'Ambito di Merate il CeAD si trova a Cernusco Lombardone in Via Spluga 49 ed è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

Telefono 039.9514525  E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .